Una spiritualità al volante

13 gennaio 2021
Logo Icon Flame Parchment

Ricordo che una volta, quando ero adolescente, un membro della famiglia mi stava guidando da qualche parte in autostrada. E all'improvviso, il camion davanti a noi ha iniziato a deviare pericolosamente fuori dalla sua corsia. Il mio autista si fece subito il segno della croce. Il camion si è poi corretto.

Guardando indietro, sono sempre stato un po' colpito da questa guidatrice, poiché riusciva a mantenere una costante vigilanza spirituale, tale da poter reagire istintivamente facendo il segno della croce. Questo mi ha anche fatto interrogare sulla mia "spiritualità al volante", per così dire. Più specificamente, in che modo la mia vita spirituale è influenzata dal tempo trascorso al volante?

Forse va bene essere un po' aggressivi durante la guida, soprattutto se siamo in una grande città. Ma penso che sia anche importante per noi osservare come il traffico influenza le nostre emozioni. Quante volte diventiamo arrabbiati e impazienti mentre guidiamo?

Si dice spesso che la pazienza è importante durante la guida, perché la mancanza di pazienza può portare a incidenti. Tuttavia, penso che dovremmo essere pazienti, non solo per evitare incidenti, ma ancora più importante, perché la pazienza è spiritualmente salutare, mentre l'impazienza e la rabbia sono spiritualmente malsane. Se siamo arrabbiati mentre guidiamo, questo non mette in pericolo solo il nostro corpo, ma mette in pericolo anche la nostra anima, perché allora non stiamo pensando con carità.

Autostrade e blog sono due luoghi in cui interagiamo con le persone senza vederle davvero faccia a faccia. Quindi, in entrambi i casi, abbiamo una lotta più difficile contro la tentazione di essere non caritatevoli. Quindi questo potrebbe essere qualcosa a cui pensare. Invece di arrabbiarmi con la persona che mi ha appena interrotto nel traffico, forse potrei prendere l'abitudine di pregare per quella persona. Dovremmo praticare la "virtù in macchina", non solo per la sicurezza dei nostri corpi, ma soprattutto, per la sicurezza delle nostre anime.

Forse potremmo anche dire una preghiera prima di guidare. Mentre accendiamo il nostro motore, riaccendiamo la nostra vigilanza spirituale. Mentre ci allacciamo, indossiamo l'“armatura di Dio” (Efesini 6:11). Mentre controlliamo i nostri specchi, stiamo attenti ai rischi spirituali. Dio è ovunque, anche nel mezzo di un ingorgo. Quindi sviluppiamo una "spiritualità al volante".

fr. Patrick Rooney, OP | Incontra i Fratelli Studenti in Formazione QUI

Di più