Con l'inizio della stagione delle tasse, fai clic qui per accedere alla tua cronologia delle donazioni.

Pausa incinta dell'Avvento

L'Avvento è iniziato!

Siamo entrati in una pausa incinta. La speranza del mondo—della nostra vita—è imminente ! I cantici di Zaccaria, Simeone e Maria nel vangelo di Luca esprimono la speranza del popolo d'Israele. Il popolo eletto di Dio ha atteso l'adempimento della sua promessa: della venuta dell'unto, il Cristo, per mostrare la forza del suo braccio, disperdere i superbi nella loro presunzione, innalzare gli umili e riempire di beni gli affamati cose, ricordando per sempre la sua promessa e misericordia ad Abramo e alla sua discendenza. (cfr Lc 1-46)

Questi cantici esprimono la nostra speranza per un nuovo mondo dove non ci sarà dolore: “Egli asciugherà ogni lacrima dai loro occhi e non ci sarà più morte né lutto, lamento o dolore, [poiché] il vecchio ordine è passato. " (Ap 21:4)

Ma noi abbiamo non ancora giunto pienamente al compimento di quella promessa.

La stagione dell'Avvento offre tempo per fermarsi, riflettere e aspettare. Gesù, nella sua umanità, ha impiegato del tempo per 'svilupparsi' prima di iniziare il suo ministero. Maria rimase incinta di Gesù nel suo grembo per nove mesi di gestazione, crescita e sviluppo. E per circa trent'anni dopo la sua nascita, Gesù fu risuscitato secondo la Legge. Iniziò il suo ministero solo dopo questa lunga preparazione.

Prima che Gesù sia 'attivo' nel ministero, c'è una pausa pregnante. 'Pausa incinta' è un idioma inglese che significa che qualcosa di significativo o degno di nota sta per accadere, o è appena successo, con una risposta imminente. È un momento di silenzio carico di attesa e di speranza.

Molte coppie sposate cambiano il loro atteggiamento nei confronti della vita una volta che hanno avuto il loro primo figlio. Il marito e la moglie diventano genitori, diventando una famiglia qualitativamente diversa da prima. Questa nuova creazione, un bambino, è un meraviglioso dono di Dio. È l'inizio di una nuova meravigliosa realtà, ma ci vuole tempo per svilupparsi. C'è letteralmente a donne incinte pausa.

Un bambino richiede pianificazione, preparazione e pazienza per il suo arrivo. L'Avvento è un tempo per noi come Chiesa per pianificare, preparare ed essere pazienti per l'arrivo di Cristo. Commemoriamo con gioia la venuta di Gesù dal grembo di Maria e ci prepariamo anche per la seconda venuta di Cristo. Pianifichiamo, prepariamo e aspettiamo il Signore con le nostre preghiere, azioni caritatevoli e vivendo con gioiosa aspettativa.

“Li liberò dalla loro angustia; li fece uscire dalle tenebre e dall'oscurità, e spezzò i loro legami. Ringraziono il Signore per la sua benignità e per le sue opere meravigliose verso i figli degli uomini». (Salmo 107:14-15)


Quindi, aspettiamo, in quella pausa pregnante, il compimento della nostra speranza, che Dio si manifesti a noi.


fr. David Woo, OP | Incontra i Fratelli Studenti in Formazione QUI