Sostieni i nostri fratelli studenti donando a domenica del rosario

I frati veloci corrono la gara

La maggior parte dei fratelli studenti del St. Albert trascorre il sabato lavorando sui compiti, preparandosi per il ministero o recuperando le faccende domestiche. Ma per fr. Tommaso d'Aquino Pickett, OP, fr. Andrew Opsahl, OP, fr. Matthew Heynen, OP, fr. Scott Norgaard, OP, e fr. Damien Dominic Nguyen, OP, sabato 18 marzo è stato il giorno perfetto per correre 13.1 miglia.

Tutto è iniziato qualche mese fa, quando una coppia di fratelli ha deciso di correre una mezza maratona. All'inizio della formazione, altri fratelli si sono uniti e hanno formato la squadra dei Fast Friars. Ispirati dalla vita e dalle storie dei membri più anziani della comunità di St. Albert, hanno avuto l'idea di trasformare la loro corsa in una raccolta fondi per la cura dei frati anziani della Provincia.

Dopo aver appreso che il costo medio delle cure per un frate anziano è di circa $ 5,500 al mese, o circa $ 66,000 all'anno (a seconda delle esigenze sanitarie e mediche del frate), hanno fissato un obiettivo di $ 1,000 per membro del team e hanno iniziato a contattare la famiglia e amici in preparazione per la loro corsa.

Poco dopo le suore domenicane del monastero di Corpus Christi a Menlo Park si sono unite, impegnandosi a percorrere un miglio lungo il percorso del rosario all'interno del chiostro per ogni 150 dollari raccolti dai fratelli.

Grazie alla generosità dei loro amici, familiari e benefattori, i fratelli hanno raccolto oltre 10,000 dollari, superando il loro obiettivo.

Poiché i domenicani vivono in comunità, la speranza generale è quella di mantenere un frate che vive in un convento o in una casa il più a lungo possibile, motivo per cui a volte viene portata un'infermiera per assistere con la terapia fisica o altre necessità mediche. Ma quando un frate richiede più cure di quelle che la comunità può fornire, spesso si trasferisce in una struttura di cura nelle vicinanze dove i frati possono continuare a visitarlo e interagire con lui.

Tutto questo può diventare molto costoso, ma i frati vogliono che i frati ricevano le migliori cure possibili, soprattutto dopo i loro molti anni di servizio nella Chiesa e al popolo di Dio.


Per vedere foto e momenti salienti della gara, clicca qui.

Si possono ancora fare doni in onore dei nostri frati anziani fino alla fine di marzo, visitando il Pagina della gara dei Frati Veloci su EverydayHero. Le donazioni vanno alla cura degli ultraottantenni: p. Paul Duffner, OP, p. Antonino Muro, OP, p. Francisco Vicente, OP, p. Hilary Martin, OP, p. Vincent Lopez, OP, p. Thomas Hayes, OP, p. Eugene Sousa, OP, p. Bruno Gibson, OP, p. Kieran Healy, OP, p. John Morris, OP, p. Augustine Hartman, OP, p. David Farrugia, OP, p. Gerald Buckley, OP, p. Paul Conner, OP, p. Aquinas Costello, OP, p. Thomas De Man, OP, p. Albert Felice-Pace, OP, p. Pasquale Salisbury, OP, p. David O'Rourke, OP, e fr. Frederick Narberes, OP