Con l'inizio della stagione delle tasse, fai clic qui per accedere alla tua cronologia delle donazioni.

Amare Dio come abitudine

Ricordo vagamente, da bambino, di essere così orgoglioso del fatto che potevo allacciarmi le scarpe. Ho pensato consapevolmente a cosa stavano facendo le mie dita con ogni azione di allacciarmi le scarpe. Oggi non ho idea di cosa stiano facendo le mie dita; Semplicemente "dico" alle mie mani di allacciare le scarpe, e poi loro lo fanno. È diventata un'abitudine.

Tali abitudini non cambiano facilmente. Non perderò facilmente la capacità di allacciarmi le scarpe. Allo stesso modo, è molto difficile cambiare le nostre abitudini di virtù e vizio (es. coraggio, umiltà, orgoglio, vanità, ecc.). Possono cambiare, ma ci vuole tempo perché le abitudini sono profonde.

D'altra parte, ci sono alcune cose dentro di noi che cambiano frequentemente, i sentimenti, per esempio. I sentimenti sono volubili. Un giorno sono felice, il giorno dopo ho paura e il giorno dopo sono annoiato. Non siamo definiti dai nostri sentimenti nella misura in cui siamo definiti dalle nostre abitudini. Le abitudini sono più profonde dei sentimenti.

E quindi è importante che il nostro amore per Dio sia basato su un'abitudine, non su un sentimento. Certo, è perfettamente positivo provare sentimenti per Dio. Tali sentimenti sono un dono meraviglioso di cui dovremmo fare tesoro. Ma il nostro amore per Dio deve essere basato su un'abitudine, non su un sentimento. Come mai? Perché i sentimenti cambiano sempre. Se oggi mi sento bene a messa, è fantastico. Ma cosa succede se non mi sento allo stesso modo domenica prossima? Forse la messa di domenica prossima sarà noiosa. Eppure dovrei continuare ad andare a messa perché il mio amore per Dio deve basarsi su un'abitudine, non su un sentimento. In questo caso, l'abitudine di amare Dio è essa stessa un dono di Dio.

Le persone sposate sanno che il vero amore è più profondo di un sentimento. Cosa succede quando non provi sentimenti per il tuo coniuge? Lasci il tuo coniuge? No. Perché il vero amore è più profondo di un sentimento. Il vero amore implica un vero sacrificio. Lo stesso vale per l'amore di Dio. E allora, preghiamo che Dio ci dia l'abitudine di amarlo con la parte più profonda della nostra anima.


fr. Patrick Rooney, OP | Incontra i Fratelli Studenti in Formazione QUI