Sostieni i nostri fratelli studenti donando a domenica del rosario

San Michele Arcangelo, un potente difensore in tutte le battaglie

In che modo San Michele Arcangelo è un potente difensore in tutte le battaglie? Impara da p. Michael Hurley, OP, su come questo potente santo ci aiuta a flettere i nostri muscoli spirituali!

Il lunedì di Pasqua del 1949 alle 10:45, i sacerdoti che avevano intrapreso l'esorcismo di un giovane di nome “Robbie” ebbero una svolta. Posseduto da ben dieci demoni, Robbie era stato perseguitato per anni in seguito al suo uso di una tavola Ouija per contattare la nonna defunta. Dopo mesi di esorcismi, i sacerdoti invocarono San Michele per scacciare i demoni. Improvvisamente, una voce che si è identificata come San Michele ordinò ai demoni di andarsene. Secondo testimoni oculari, Robbie ebbe violente convulsioni e i demoni se ne andarono con un "boom sonico". (Anche i sacerdoti che pregavano l'Ufficio Divino in una chiesa vicina udirono questo "boom sonico" e videro una luce incredibile illuminare l'intera chiesa.) Quando Robbie uscì dalla sua trance, raccontò di come ebbe una visione di San Michele che sconfigge Satana in una battaglia per la sua anima. Sebbene molti conoscano questa storia attraverso il popolare libro e film degli anni '1970 basato su questi eventi della vita reale, il ruolo di San Michele era in qualche modo attenuato nei racconti di fantasia.

San Michele. Beato Angelico (1424).
Stella

Per questo la preghiera a San Michele Arcangelo è una parte essenziale della nostra salute spirituale. Originariamente abbreviata dalla composizione più robusta di papa Leone XIII che fu costretto a scrivere dopo la sua inquietante esperienza mistica con il "fumo di Satana", questa semplice preghiera crea protezione e potere spirituale dinamico, sia nella nostra vita che nella vita della Chiesa . Poiché le lotte abbondano nella vita delle nostre famiglie e nella nostra cultura, il patrocinio di San Michele attiva tutta la risorsa dell'ostia celeste. San Paolo chiarisce che ogni lotta, non importa quanto mondana, ha una dimensione spirituale (Efesini 6).

Il mondo spirituale non è, come qualcuno potrebbe pensare, un mondo di luce e bontà inequivocabili. C'è un aspetto nefasto del mondo spirituale che semina i semi del caos, della violenza e dell'oscurità. Il male esce prima, e principalmente, nel regno spirituale. Qualunque siano le nostre lotte, San Michele ci autorizza a flettere i nostri muscoli spirituali e sperimentiamo la sua assistenza in molti modi.

Un modo particolare è come San Michele ci aiuta a vincere ogni giorno la tentazione ea crescere nella virtù. Considera la storia dell'origine di San Michele dalla Scrittura e dalla Tradizione (Isaia 14:12, Apocalisse 12). Nel primo sconvolgimento cosmico tra Dio e la sua creazione, quando Satana sfida Dio e bestemmia il Santo Nome, il capo dell'esercito celeste risponde: "Chi è come Dio?", in ebraico, Michele. 

La prima domanda retorica della storia è il nome Michael. Questo nome rivela la potenza dell'umiltà quando si fonde con il coraggio. Contro l'orgoglio, che è radicato in sé (il cuore del peccato è sempre l'io), Michele esprime l'umiltà che è il fondamento della virtù. L'umiltà riconosce che Dio solo è la fonte di ogni vita e felicità. Senza Dio non siamo niente. Se vogliamo essere felici, l'umiltà è il primo passo verso la nostra vittoria nella battaglia dell'egoismo. In alternativa, contro una sorta di falsa umiltà, Michele esprime una parola di coraggio. La falsa umiltà pensa che siamo impotenti nelle lotte spirituali. Dopo tutto, chi siamo noi per vincere il diavolo, che ha una forza oltre i nostri poteri. Eppure, il coraggio riconosce che con Dio possiamo fare qualsiasi cosa. Niente è impossibile per Dio, e San Michele abbatte con decisione le schiere demoniache con questo potere divino che scorre attraverso di lui.

Se vogliamo essere saldi nel vincere le tentazioni quotidiane, se vogliamo vincere il nostro egoismo, se vogliamo che la potenza di Dio fiorisca in noi anche di fronte alle situazioni più disperate, l'umile coraggio di San Michele ci dà il nome e il patrocinio su chi dovremmo invocare. Quando qualcuno mi chiede un modo semplice per crescere in santità e felicità, suggerisco sempre di pregare San Michele ogni giorno. San Michele è desideroso di accompagnarci nelle nostre lotte quotidiane, quindi siamo audaci a chiedere!

Fr. Michael Joseph Hurley, OP

Questo articolo è stato presentato nella nostra newsletter Mission West dell'autunno 2022. Leggi di più dal nostro numero autunnale e sfoglia le newsletter precedenti facendo clic di seguito!

Sfoglia le newsletter di Mission West attuali e passate

L'Arcangelo Michele sconfigge Satana. Guido Reni (1630-1635).
Stella

PREGHIERA A S. MICHELE L'ARCANGELO


San Michele, l'Arcangelo, difendici in battaglia.
Sii la nostra salvaguardia contro 
la malvagità e le insidie ​​del diavolo.
Che Dio lo rimproveri, preghiamo umilmente;
e tu, principe dell'esercito celeste, 
per la potenza di Dio,
gettare all'inferno Satana e tutti gli spiriti maligni
che si aggirano per il mondo 
cercando la rovina delle anime.
Amen.