Sostieni i nostri fratelli studenti donando a domenica del rosario

La Fondatrice

La Fondatrice

San Domenico di Guzman, OP

San Domenico in adorazione della crocifissione
Stella

Rispondere a una crisi nella Chiesa

Gli ordini religiosi compaiono quasi sempre in risposta a qualche crisi nella Chiesa, e non è stato diverso per l'Ordine dei Predicatori. Tra il XII e il XIV secolo, un'eresia nota come catarismo si diffuse in gran parte dell'Europa meridionale.

Domenico di Guzman, sacerdote spagnolo, incontrò i catari in Francia mentre viaggiava con Diego d'Azevado, vescovo di Osma. Dopo aver trascorso la notte a conversare con un locandiere confuso, Domenico si infiammò di zelo per riconvertire i catari alla fede cattolica.

I Catari insegnavano che tutta la realtà era il risultato di un conflitto tra un dio buono e un dio malvagio. Si pensava che il dio buono avesse creato il regno spirituale e il dio cattivo avesse creato tutta la materia fisica. Secondo i Catari, tutta la materia fisica era malvagia, compreso il corpo umano, che era pensato come una prigione per l'anima. Questo era in diretta contraddizione con la vera fede cristiana che professava la fede in un Dio che ha creato tutte le cose e "ha visto che era cosa buona".

Domenico, ispirato dal suo amore per Dio e per il prossimo, chiese al Santo Padre il permesso di combattere l'eresia del catarismo. Accompagnato dal Vescovo di Osma e da un piccolo gruppo di sacerdoti, ricevette dal Papa Innocenzo III l'incarico nel 1205 di predicare il Vangelo di Gesù Cristo per la salvezza delle anime.


Stella

Impegnati a predicare la Parola di Dio

Alla fine del 1215, Domenico e circa 15 fratelli chierici avevano stabilito una base operativa presso la chiesa di Saint Romain a Tolosa, in Francia. I fratelli si professarono alla Regola di sant'Agostino e dedicarono la loro vita alla predicazione della Parola di Dio, sostenuti dalla preghiera, dallo studio e dalla contemplazione. Essenziale per il successo dei fratelli era la vita religiosa dei voti basata sui consigli evangelici di povertà e castità, entrambi sussunti sotto un unico voto di obbedienza.

Domenico e i suoi fratelli tennero dibattiti pubblici con i catari in tutta Tolosa. Il Beato Giordano di Sassonia, secondo Maestro dell'Ordine, raccontò spesso la storia di uno di questi dibattiti. Secondo Bl. Jordan, un gruppo di giudici che presiede a una disputa tra Domenico e un cataro non è stato in grado di determinare un vincitore. Come soluzione, cercarono di ricorrere al giudizio di Dio gettando nel fuoco sia il testo sacro di Domenico che il testo del Cataro. Il libro di Domenico non ha mai preso fuoco, anche dopo essere stato gettato tre volte tra le fiamme, mentre il libro del Cataro è stato subito bruciato.

Stella

Conferma dell'Ordine

Papa Onorio III confermò la fondazione dell'Ordine dei Predicatori nel 1216. Perdendo poco tempo, Domenico iniziò a inviare i suoi fratelli a gruppi di due in tutta la Spagna, la Francia e l'Italia per predicare e stabilire nuovi priorati che avrebbero attirato più fratelli alla sua predicazione missione. Alla fine della vita di Domenico, nel 1221, l'Ordine dei Predicatori aveva stabilito cinque province e almeno 20 conventi.

I fratelli che conoscevano Domenico hanno riferito che mentre era praticamente sempre gioioso e socievole con gli altri, viveva una vita per lo più immerso nelle scritture quando non predicava. Era conosciuto come un uomo che parlava solo con Dio o di Dio. I suoi fratelli riferirono che dormiva poco, preferendo trascorrere le notti pregando nella cappella.

Al momento della sua morte, Domenico volle essere sepolto sotto i piedi dei suoi fratelli nel convento di San Nicola a Bologna. Si dice che siano avvenuti numerosi miracoli sul luogo della sua tomba. L'Ordine dei Predicatori si diffuse ben oltre la Spagna e la Francia dopo la morte di Domenico, ed è accreditato con l'estinzione dell'eresia catara dall'Europa medievale. Quasi 800 anni dopo, i domenicani imitano il loro fondatore predicando la vera fede cattolica per la salvezza delle anime. San Domenico, prega per noi.

I domenicani non hanno paura di predicare la verità.
- Andrew - Snohomish, WA
Sono cresciuto enormemente sotto l'influenza dei domenicani. Mi hanno instillato l'amore per la liturgia, l'Eucaristia, l'evangelizzazione e la giustizia - e soprattutto amore per Cristo.
- Anonimo
Puoi fidarti che un sacerdote domenicano sia teologicamente e intellettualmente stimolante; pur mantenendo una sollecitudine pastorale per le persone a lui affidate.
- Anonimo
Prima di incontrare i domenicani non avevo una vera sete di cercare la verità, e ora cercare la verità è diventato il lavoro della mia vita.
- Bayli - Deming, WA
I domenicani ci hanno aiutato immensamente nella nostra crescita spirituale con la loro dedizione... a lodare, benedire e predicare [il Vangelo].
- Elpidio e Maria - Vallejo, CA
I domenicani sono i migliori predicatori che abbia mai conosciuto.
- Erlinda - Benicia, CA
I nostri sacerdoti e fratelli domenicani sono veri doni!
- Frank e Jan - Oregon City, OR
La predicazione domenicana è una forte testimonianza del Vangelo!
- Gena - Anchorage, AK
Ho frequentato il Newman Center di Salt Lake City più di vent'anni fa. È stato lì che ho sperimentato una riconversione della mia fede. Credo davvero nella missione dei domenicani di formare i sacerdoti ad essere grandi predicatori. Le persone hanno bisogno di essere ispirate dalla parola di Dio.
-Gretchen-Ellensburg, WA
Ho molto apprezzato il servizio dei domenicani attraverso la loro difesa ortodossa della fede, la predicazione ispiratrice e il ministero nelle parrocchie e nei campus universitari.
- Joe - San Diego, California
I domenicani mi hanno colpito come premurosi, istruiti e premurosi. Hanno un senso disordinato dell'importanza della comunità che, insieme ai loro doni intellettuali, è davvero avvincente.
- Kathleen - San Francisco, CA
La predicazione domenicana ha cambiato la mia vita e ha riaffermato la mia fede eterna.
- Keiko - Brooklyn, New York
I domenicani predicano il Vangelo di nostro Signore Gesù con forza e conoscenza. Ho bisogno di questo! E così la Chiesa e il mondo!
- Keith - Coeur d'Alene, ID
Attraverso un dibattito intelligente e una reale comprensione della natura umana, i domenicani modellano un coraggioso esempio di cristianesimo.
- Lindsy - Glendale, CA
I domenicani ci accolgono, ci educano e ci consolano. Li amo tutti.
- Luisa - Los Angeles, CA
Mentre ascolto [la predicazione domenicana] capisco di più il significato della Parola di Dio. Si connettono facilmente con le persone.
- Lidecia - San Diego, CA
Grazie all'accoglienza dei domenicani e di mio padre, sono tornato alla Chiesa cattolica.
- Margaret - Eugenio, OR
Molto di ciò che sono oggi è dovuto all'amore, alla pazienza, alla saggezza e alla predicazione dei domenicani. Mi hanno mostrato come essere implacabile nella ricerca della verità, e gli sarò per sempre grato. Voglio che le generazioni future abbiano Frati al loro fianco, insegnando loro a combattere per la Verità, come loro hanno insegnato a me
- Mariam - Seattle, WA
Per favore, continuate a formare sacerdoti e fratelli ortodossi per insegnare e difendere la fede con convinzione e amore!
- Mario e Theresa - Anchorage, AK
I domenicani mostrano un grande amore per le persone che servono.
- Mark e Patricia - Fairfield, CA
Ci sentiamo fortunati a far parte della comunità di San Domenico Benicia e apprezziamo l'amicizia e la guida di molti meravigliosi sacerdoti e fratelli... Grazie per continuare ad attirare e formare grandi uomini al servizio.
- Michael - Benicia, CA
Ciò che apprezzo di più dei domenicani è la loro gioiosa e incrollabile difesa della Verità e la loro fastidiosa tenacia nell'assicurarsi che comprendiamo (e facciamo) distinzioni!
-Michelle-Eastsound, Washington
I frati domenicani sono stati una delle più grandi influenze sulla mia fede, in particolare mentre partecipavano al loro ministero universitario presso l'Università di Washington. Trascorrere un tempo così formativo con sacerdoti che non solo predicano apertamente e chiaramente la verità, ma sono anche modelli riconoscibili di come vivere la fede cattolica, mi ha insegnato come essere un autentico giovane adulto cattolico e mostrare la bellezza dell'amore di Dio agli altri .
- Mikaela - Puyallup, WA
I domenicani hanno avuto una grande influenza sul mio apprendimento e sul possesso della mia fede durante il college.
- Mikaela - Puyallup, WA
I sacerdoti domenicani mi hanno aiutato durante i giorni bui della morte di mio padre, la malattia di un amico del college e le persone care che si ammalavano di cancro. La maggior parte dei risultati non può essere descritta se non miracolosa! Sento che i domenicani mi hanno mostrato un percorso che ha "turbato" la mia fede attraverso la preghiera e come posso essere d'aiuto agli altri attraverso la preghiera e gli atti di misericordia corporale. Questo è qualcosa che non avrei mai pensato potesse essere possibile finché non l'ho visto di persona.
- Mitzi - Antiochia, CA
Sono diventato un cattolico molto più forte grazie alla predicazione e agli scritti dei domenicani. Sono così grato per loro.
- Nancy - Antiochia, CA
Apprezziamo il modo in cui i domenicani si impegnano per Maria, la Chiesa, e per difendere la verità.
- Nick e Joy - Kirkland, WA
I domenicani mi hanno insegnato la Verità e mi hanno guidato e ispirato nella mia vita spirituale personale.
- Pat - Napa, CA
La prima messa a cui ho assistito in una parrocchia domenicana è stata così piacevolmente ortodossa e sacra, che sono rimasto in quella parrocchia. Più che educativi, forniscono e incoraggiano tante opportunità catechetiche per aiutarci a crescere nella nostra fede.
- Ronald e Toni - Anchorage, AK
Siamo così grati per gli sforzi instancabili dei domenicani che ci servono!
- Sarah - Anchorage, AK
I domenicani ci hanno impressionato con la loro costante dedizione all'insegnamento della vera fede. Non posso iniziare a descrivere l'energia e la concentrazione che questi uomini portano nel loro lavoro. Il ministero che tanti domenicani hanno provveduto alla mia famiglia ci ha lasciato con un debito che non potrà mai essere ripagato, ma ci proveremo.
- Sarah - Anchorage, AK
Apprezziamo l'intelletto vivo dei domenicani e la loro comprensione dei testi sacri. Discutono in modo perspicace della vita interiore con Dio.
- Suzanne e Peter - Anchorage, AK
Ho appena ricevuto la tua email con il link a "Risorse spirituali cattoliche durante l'epidemia di Coronavirus" -- è meraviglioso, molto necessario e molto apprezzato! Nei momenti difficili i Figli di Domenico brillano davvero!
-Tara-Washington DC
I frati domenicani hanno risvegliato la mia fede come studente universitario attraverso il loro ministero al Catholic Newman Center.
-Tom-Littleton, CO
Apprezziamo i domenicani per il loro carisma di predicare e difendere la verità della fede.
- Tom e Mary - Ventura, CA
Durante la malattia mortale di mia moglie, ho scoperto la profondità della mia spiritualità che i frati domenicani mi hanno così gentilmente donato.
- William - Benicia, CA
Amiamo i nostri sacerdoti domenicani e il loro impegno, duro lavoro, preghiera e predicazione.
- Christopher e Theresa - Los Angeles, CA
Che Dio benedica [i domenicani] per aver portato il Vangelo in un mondo che soffre di povertà spirituale e intellettuale. Grazie per averci dato speranza.
- Daphne - Bellevue, Washington
Non per niente i domenicani godono del soprannome di "Segugi di Dio". La loro precisione teologica, riverenza liturgica e sollecitudine pastorale, tutti informati e sostenuti da un vero amore per la Madonna, li hanno resi cacciatori di anime del miglior pedigree, anche dopo 800 anni. Per grazia di Dio, possano averne altri 800!
- Christopher Check, Presidente, Catholic Answers - San Diego, CA
[I domenicani] dicono la verità dal pulpito e la rendono riconoscibile per la persona media.
- Mark e Patricia - Fairfield, CA
La santa Messa, devotamente pregata, con omelie meditate e veritiere, conta più che mai. La missione domenicana è più importante che mai.
- Amico anonimo - Idaho
Amo e apprezzo tutti i sacerdoti domenicani per la loro santità, intelligenza, preparazione e cordialità.
- Amico anonimo - Stato di Washington